Tipologie di piercing

PIERCINGS DELL’ORECCHIO

Lobo:
È il più comune. Si realizza con una pistola o con un ago da 1.2 mm, 1.6mm o 2.4mm, con un BCR o barbell. Se, in seguito, si desidera ingrandire questo foro, è preferibile realizzare la perforazione con un ago, dal momento che sarà più facile dilatarlo.
Cambio dal primo inserimento: 6 settimane // Tempo di guarigione: 6 – 8 settimane.

Parte superior dell’orecchia (cartìlagine):
Dal momento che la cartilagine è molto sensibile, normalmente si realizza la perforazione con un ago, non con la pistola. Si può inserire un piercing BCR o un barbell.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi  //  Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi.

Trago:
Il trago è la piccola sporgenza cartilaginea posizionata proprio davanti al canale uditivo Si tratta di un foro di crescente popolarità, senza dubbi, è tra quelli che presenta maggior difficoltà nella guarigione. Si possono utilizzare un’ampia gamma di gioielli un labret, un BCR o un barbell.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

Anti-trago:
È il punto dove la cartilagine incontra il lobo ed è posizionato esattamente di fronte al trago. Questo tipo di piercing è di difficile guarigione per cui si raccomanda utilizzare articoli di gioielleria di P.T.F.E. (Politetrafluoroetilieno) durante il processo. Una volta guarito si possono utilizzare gioielli di qualsiasi materiale.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

Snug:
Piercing che attraversa la cresta verticale della cartilagine che delimita il bordo interno dell’orecchio Questo tipo di piercing è di difficile guarigione per cui si raccomanda di utilizzare gioielli di P.T.F.E. (Politetrafluoroetilieno) durante il processo. Una volta guarito si possono utilizzare gioielli di qualsiasi materiale.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

Helix:
È un piercing che viene posizionato nel bordo cartilaginoso dell'orecchio e che può essere forato praticamente ovunque. Si raccomanda l’uso del piercing BCR.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

Conch o Conca:
Piercing che attraversa la parte piatta più interna dell'orecchio, che si trova accanto al canale auricolare. Questo tipo di piercing è di difficile guarigione per cui si raccomanda utilizzare gioielli di P.T.F.E. (Politetrafluoroetilieno) durante il processo. Una volta guarito si possono utilizzare goielli di qualsiasi materiale. Per il suo posizionamento, si possono utilizzare piercing BCR.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

Industrial:
Consiste in un piercing doppio, dato dall’inserimento di una barretta inserita trasversalmente a livello della cartilagine superiore dell’orecchio. Ë uno dei piercing più diffuso, dal momento che è diventato molto popolare tra i più giovani
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 4 mesi

PIERCINGS FACCIALI

Sopracciglio:
È possibile collocare un BCR o un barbell retto o barbell curvo. Chiaramente, se si utilizza quest’ultimo ci saranno meno possibilità che venga rigettato. La forma del barbell dipenderà da la forma di ogni sopracciglio. In Bepapaia, abbiamo un ampio catalogo di piercing per il sopracciglio, in varie forme, colori e disegni.
Cambio dal primo inserimento: 3 - 4 settimane // Tempo di guarigione: 2 – 3 mesi

Anti-Eyebrow (Anti-sopracciglio):
Situato sotto l’occhio, seguendo la linea dello zigomo, normalmente si trova proprio sopra questo. È un . piercing di superficie, per cui si utilizzerà plastica  P.T.F.E. per la sua leggerezza e flessibilità.
Cambio dal primo inserimento: 3 - 4 settimane // Tempo di guarigione: 2 – 3 mesi

Narice:
La posizie dei piercing alla narice varia a seconda della forma del naso. Esiste la possibilità di utilizzare una grande varietà di gioielli , dai brillantini, ai cerchietti. Noi disponiamo di un’ampia gamma di opzioni nel nostro catalogo online.
Cambio dal primo inserimento: 8 settimane – 2 mesi // Tempo di guarigione: 2 – 3 mesi

Labbro:
I piercings posso trovarsi in qualsiasi parte al disotto del labbro inferiore e raccomandiamo che sia un BCR o un labret, anche se quest’ultimo facilitarà il processo di guarigione.
Esiste una sottocategoria del piercings al labbro che è il Madonna / Monroe, la differenza è che questi si inseriscono nella parte superiore del labbro. Si chiamano così perchè imitano i nei che queste due mitiche attrici avevano in questa zona..
Cambio dal primo inserimento: 3 - 4 settimane // Tempo di guarigione: 2 – 3 mesi

Setto:
Consiste in inserire un BCR attraversando una fine membrana situata nella partizione nasale. Se viene realizzato correttamente, in questa membrano al di sotto della cartilagine.
Cambio dal primo inserimento: 6 settimane // Tempo di guarigione: 2 – 3 mesi

 

PIERCINGS ORALI

Lingua:
Normalmete posizionati al centro della lingua. Si raccomanda l’utilizzo di barbells in plastica  P.T.F.E, per la loro flessibilità, per evitare fastidi e facilitare il processo di guarigione.
Cambio dal primo inserimento: 2 – 3 settimane // Tempo di guarigione 1 – 2 mesi

Smiley (frenulo labiale):
Consiste nel perforare la fine membrana che si trova al di sotto del labbro. Si utilizza un piercing BCR, o un barbell curved.
Cambio dal primo inserimento: 2 – 3 settimane // Tempo di guarigione 1 – 2 mesi

Tongue web (Smiley inverso):
Viene anche chiamato Marley. Questo piercing viene inserito nel frenulo che unisce la lingua con la mascella inferiore.
Cambio dal primo inserimento: 2 – 3 settimane // Tempo di guarigione 1 – 2 mesi